Home » Analisi » Dormi bambino, dormi grillino…

Dormi bambino, dormi grillino…

Vito Crimi dormiente

Ninna oh…

Ci sono alcune foto che andrebbero vietate ai minori. Quelle in cui seni&sederi sono sbandierati ai quattro venti come fossero still life qualsiasi. Ci sono altre foto, invece, che andrebbero indubbiamente mostrate ai minori, stampate in rilievo nei libri di storia, ciclostilate in laboratori clandestini e infilate sotto i tergicristalli di tutte le auto d’Italia.

La foto di Vito Crimi dormiente tra i banchi di Palazzo Madama è una di queste. Destinate a fare storia. O meglio: destinata ad essere uno dei pezzi portanti del decadentismo grillino, incipit di un declino annunciato che va concretizzandosi giorno dopo giorno. La storia è semplice: i grillini si scagliano contro i lauti pasti dei ristoranti della Camera e poi ci cascano, facendosi immortalare spanzati a tavola. I grillini si scagliano contro i fannulloni e poi rubano i copioni e si candidano al ruolo di attori protagonisti della nuova saga de “Il bell’addormentato”. I grillini copiano&incollano. In pieno stile nerd.

E al posto dell’Inno di Mameli…

Dormi bambino, dormi grillino,
che la tua mamma è vicino
al tuo lettino
Dormi bambino, dormi grillino,
che il lupo cattivo
è solo nel bosco.
Qui c’è la mamma
che canta una ninna nanna.

Annunci

1 commento

  1. oh ma questo è in parlamento da tre giorni e già dorme?? E poi facevano le battute su Napolitano dicendo che lo hanno tenuto sveglio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: